Servizio Back to Work

Con la circolare 15127 del 12/04/2021 il Ministero della Salute – Direzione Generale Prevenzione Sanitaria, fornisce specifiche indicazioni per la riammissione in servizio dei lavoratori dopo assenza per malattia Covid-19 correlata.

Ecco in parte le disposizioni per i lavoratori colpiti da diverse forme del Covid-19:

A) Lavoratori positivi con sintomi gravi e ricovero

 I lavoratori che sono stati colpiti in modo grave da Covid-19  o che sono stati ricoverati con infezione respiratoria acuta dovranno probabilmente seguire cicli di fisioterapia respiratoria. Potranno comunque essere riammessi al lavoro previa visita medica e relativa  certificazione di avvenuta guarigione.

B) Lavoratori positivi sintomatici

I lavoratori colpiti da Covid-19 con sintomi di malattia possono rientrare al lavoro dopo un periodo di isolamento di almeno 10 giorni dalla comparsa dei sintomi con un test molecolare negativo eseguito dopo almeno 3 giorni senza sintomi.

C) Lavoratori positivi asintomatici

lavoratori risultati positivi alla ricerca di SARS-CoV-2 ma asintomatici per tutto il periodo possono rientrare al lavoro dopo un periodo di isolamento di almeno 10 giorni dalla comparsa della positività, al termine del quale risulti eseguito un test molecolare con risultato negativo (10 giorni + test).

D) Lavoratori positivi a lungo termine

I lavoratori che continuano ad essere positivi al test molecolare di Covid-19 ma senza presentare sintomi da almeno una settimana, possono interrompere l’isolamento dopo 21 giorni dalla comparsa degli stessi (cfr. Circolare Ministero della salute 12 ottobre 2020) e possono rientrare al lavoro solamente dopo essere risultati negativi al tampone molecolare; il referto puo’ essere inviato al datore di lavoro anche in modalita’ telematica.

E) Lavoratore contatto stretto asintomatico

Il lavoratore che sia un contatto stretto di un caso positivo, informa il proprio medico curante che rilascia certificazione di malattia salvo che il lavoratore stesso non possa essere collocato in regime di lavoro agile (cfr. messaggio Inps n. 3653 del 9 ottobre 2020), viene riammesso al lavoro dopo una quarantena di 10 giorni dall’ultimo contatto con il caso positivo, si sottopone al tampone molecolare ed invia il risultato negativo del test.

 

Categorie: News

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. <br> SE NON ACCETTI I COOKIE POTRESTI NON VEDERE TUTTI I CONTENUTI DEL SITO <br> Più info

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Leggi la Privacy Policy e la Cookie Policy Continuando con la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Chiudi