Manuale autocontrollo

L’ HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points) è un sistema di autocontrollo che ogni operatore nel settore alimentare attua per prevenire l’insorgere di problemi igienici e sanitari.

Il sistema HACCP pone l’accento sulla qualità alimentare intesa come sicurezza e salute pubblica, monitorando i punti di lavorazione alimentare; allo scopo di prevenire i rischi di una contaminazione fisica, chimica o biologica.

Il modello HACCP si limita esclusivamente alla prevenzione di rischi rilevanti per la salute e non agli aspetti qualitativi del cibo, anche se salute e qualità, soprattutto nel settore alimentare sono strettamente collegate.
Vista la complessità e l’importanza di questo sistema di autocontrollo, è necessario fare riferimento non solo al controllo del prodotto finale, ma anche al trattamento e alla trasformazione dei prodotti alimentari.

Dato il gran numero di imprese alimentari analizzate dal Regolamento CE 852/2004 e la varietà di procedure di produzione applicate agli alimenti; la Commissione Europea delle Linee guida generali sullo sviluppo e sull’applicazione di sistemi basati sui principi del sistema HACCP come documento diretto ad aiutare tutti coloro che intervengono nella catena della produzione alimentare.

L’autocontrollo delle proprie produzioni è obbligatorio per ogni tipo di operatore interessato nella filiera della produzione alimentare per mantenere un massimo livello di sicurezza. A tal proposito, una guida, ha lo scopo di fungere da strumento di autogestione per tutti i responsabili operanti nel settore della ristorazione al fine di attuare autonomamente una documentazione individuale di autocontrollo HACCP.

In piena conformità con quanto previsto dalla normativa vigente, Silaq articola il proprio intervento in queste fasi:

  • sopralluogo dei luoghi di lavorazione
  • analisi dei potenziali rischi di origine biologica, chimica o fisica per gli alimenti
  • individuazione dei punti in cui possono verificarsi i rischi
  • determinazione delle misure di controllo dei rischi e delle azioni correttive
  • determinazione del numero e della tipologia delle analisi
  • valutazione degli ambienti di lavoro, delle attrezzature impiegate e delle modalità di approvvigionamento degli alimenti

Al seguito di queste, verrà fornita al cliente tutta la documentazione prevista:

  • Manuale di autocontrollo 
  • procedure 
  • registri di controllo
  • schede di monitoraggio.
haccp-certificazione

Gli addetti alla manipolazione degli alimenti sono tenuti a frequentare e aggiornare un corso di formazione di 6 ore (normativa Regione Lazio).

Per effettuare il corso HACCP rivolgiti a Silaq Sinergie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
SE NON ACCETTI I COOKIE POTRESTI NON VEDERE TUTTI I CONTENUTI DEL SITO
Più info

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Leggi la Privacy Policy e la Cookie Policy Continuando con la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Chiudi